Sbriciolata Crema e Fragole: ricetta semplice e veloce

La sbriciolata di fragole è una torta tanto facile da preparare quanto gustosa, poiché il sapore leggermente acidulo dei frutti rossi si sposa alla perfezione con la dolcezza della crema pasticciera.

Si tratta di un dessert che non richiede l’utilizzo di strumenti particolari, solo una tortiera dotata di bordo apribile per sformarla in men che non si dica e mantenerla intatta. Una volta portata in tavola, i commensali non potranno fare altro che avvertire aria di primavera. Ma come si realizza? Scopriamolo insieme!

  • Tempo di preparazione: 15 minuti
  • Tempo di cottura: 35 minuti
  • Difficoltà: facile
  • Costo: basso
  • Dosi: per 6-8 persone

Ingredienti

per la pasta frolla:

  • 150 grammi di zucchero
  • 400 grammi di farina
  • 2 uova a temperatura ambiente
  • 120 grammi di burro a temperatura ambiente
  • 16 grammi di lievito vanigliato per dolci (una bustina intera)
  • zucchero a velo per spolverizzare
  • una cucchiaiata di zucchero semolato extra

per la farcitura:

  • 70 grammi di farina
  • mezzo litro di latte intero
  • 2 uova a temperatura ambiente
  • mezzo cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 250 grammi di fragole fresche (con le quali si possono preparare anche ottimi cupcakes alle fragole)
  • 80 grammi di zucchero

Preparazione

Iniziamo col preparare la nostra base di pasta frolla. Potete utilizzare una ciotola.

  1. Collocare all’interno di una ciotola capiente la farina setacciata insieme allo zucchero e al lievito. Setacciare gli ingredienti secchi eviterà la formazione di grumi all’interno dell’impasto.
  2. Mescolare, aggiungere il burro tagliato a pezzetti e le uova.
  3. Impastare gli ingredienti con le mani fino a ottenere un composto dalla consistenza sabbiosa, ma allo stesso tempo compatta e facile da lavorare.
  4. Rivestire con carta da forno il fondo e i bordi di una tortiera dotata di apertura a cerniera, il cui diametro sarà pari a 24 centimetri. Per far aderire perfettamente la carta forno allo stampo è possibile aiutarsi con un po’ di burro.
  5. Versare metà della frolla sul fondo e compattarlo bene con l’aiuto delle mani oppure del fondo di un bicchiere. Non devono essere presenti spazi vuoti, altrimenti, una volta sformata la torta, la crema fuoriuscirà.
  6. Formare anche un bordo alto due-tre centimetri per contenere il ripieno senza farlo fuoriuscire una volta che la torta verrà tagliata.
  7. Far riposare in frigorifero sia la base che la frolla restante.

Nel frattempo che attendiamo l’impasto di frolla per la base procediamo a preparare la crema pasticcera.

  1. Versare in un pentolino il latte, aggiungere l’estratto di vaniglia e portare sul fuoco dolce per farli riscaldare. Il latte non deve bollire, ma essere appena tiepido, altrimenti, una volta che entrerà in contatto con le uova, queste ultime si strapazzerebbero.
  2. In una ciotola a parte mescolare con una frusta a mano le uova, lo zucchero e la farina versata a pioggia da un colino per evitare la formazione di grumi. Bisogna ottenere un impasto omogeneo e liscio.
  3. Versare a filo il latte caldo sul composto a base di uova, mescolare per qualche secondo e rimettere il tutto all’interno del pentolino per riportarlo sul fuoco e farlo addensare.
  4. Far cuocere il composto a fiamma dolce e continuare a mescolare con la frusta a mano fino a ottenere una crema densa e priva di grumi. Saranno necessari circa 5-6 minuti. Spegnere la fiamma e dare un’ultima mescolata.

Assemblaggio della base con la crema

  1. Riprendere la base di frolla, versare la crema pasticcera ancora calda e creare uno strato uniforme con l’aiuto del dorso di un cucchiaio.
  2. Adagiare sullo strato di crema pasticciera le fragole precedentemente lavate, private delle foglie verdi e tagliate a pezzetti.
  3. Distribuire una cucchiaiata di zucchero semolato sullo strato di fragole.
  4. Adagiare la frolla restante sulle fragole, ma senza premere eccessivamente e senza essere precisi per creare appunto l’effetto sbriciolato.

Cottura

Far cuocere la torta in forno statico preriscaldato a 180° C per 35 minuti. Se si desidera utilizzare la funzione ventilata preriscaldare a 170° C e far cuocere per lo stesso tempo. Il dolce sarà pronto quando la superficie avrà assunto un bel colore dorato.

Estrarre la torta dal forno e lasciarla raffreddare completamente prima di rimuoverla dallo stampo, altrimenti si potrebbe rompere. Trasferire la sbriciolata su un piatto da portata o su un sottotorta, spolverizzare a piacere con zucchero a velo, tagliare a fette e servire.

La sbriciolata di crema è fragole è ottima da gustare da sola oppure accompagnata da una dose extra di crema pasticciera e altre fragole fresche.

Carrello
Torna su