Cosa cucinare per San Valentino: idee e ispirazioni

Cosa cucinare per San Valentino: idee e ispirazioni

La festa più romantica dell’anno si avvicina e preparare una cena per conquistare ancora una volta la persona del cuore, perché no, a casa e in totale intimità, si rivela una soluzione interessante come non mai. In questo approfondimento ti proponiamo delle idee che sapranno rendere la tua tavola originale, nella decorazione come nella preparazione delle pietanze. Per la loro realizzazione non avrai bisogno di molto tempo e l’altra metà riuscirà a rimanere a bocca aperta. Cominciamo! 

Idee per la tavola di San Valentino

La tavola di San Valentino ideale? Romantica e allo stesso tempo gioiosa, capace di riflettere la personalità di chi la prepara e quella della coppia. Fondamentale scegliere 

prodotti a tema San Valentino, i quali richiamano esplicitamente la festa dell’amore ma senza cadere nelle forzature né, tantomeno, nella banalità. 

Un esempio? I piatti piani a forma di stella e/o di luna, perfetti per gli antipasti ma anche per le altre preparazioni da portare in tavola. Non può mancare il tovagliolo abbinato e una tavola che trova colori, volendo, diversi dal solito rosso come il bianco e l’oro. Se invece preferisci andare sul classico e scegliere proprio il rosso, si tratta di un’idea che non delude assolutamente, l’importante è renderla frizzante, ad esempio con delle candeline a cuore. Piccoli accorgimenti in grado di valorizzare la tovaglia e rendere l’apparecchiatura luminosa.

Su CakeCaramella trovi tutto l’occorrente per apparecchiare una tavola da sogno!

Il menù di San Valentino

Nel menù che ti proponiamo per San Valentino non possono mancare gli antipasti. Abbiamo pensato a delle semplici tartine con pane francese (la baguette) da farcire nel modo che ti piace di più: salmone e formaggio spalmabile, burrata e pomodorini, salsa di carciofi e prosciutto crudo/cotto, ecc. ecc. In alternativa puoi realizzare dei mini avocado toast, perfetti per accompagnare tutto il pasto insieme a delle verdure sottolio. 

Come primo perché non preparare una pasta al forno, da cucinare con calma anche il giorno prima (sarà ancora più buona e saporita a San Valentino)? In alternativa puoi realizzare un risotto con scampi ed erba cipollina. Niente vieta, naturalmente, di inserire entrambi i primi nel menù più romantico dell’anno.

Passiamo al secondo. Di tendenza, e allo stesso tempo semplice da preparare, la tartare di gamberi, salmone o tonno ma anche di carne, da servire, sempre che il gusto particolare ti stuzzichi, con delle scaglie di tartufo. Un’insalata fresca di contorno, ad esempio con finocchi, arance e olive, e ci siamo, manca solo il dolce!

Come dolce ti proponiamo il tiramisù con yogurt e fragole, perfetto per concludere in bellezza. Un fine pasto capace di rinfrescare il palato e di dare colore alla tavola, grazie al gusto, sia per il palato sia dal punto di vista estetico, unico delle fragole. Puoi abbinarlo a un moscato dolce e persino allo spumante, per esaltarne ancora di più il sapore.

Preparare la cena di San Valentino a casa non è poi così complicato, anche per chi ha poco tempo. Non ti rimane che divertirti e prenderti un momento da dedicare alla coppia per celebrare l’amore, la cosa più preziosa che c’è.

Carrello
Torna su