Bianco Mangiare

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Ingredienti 

Dosi per 4 porzioni

  • 1 lt di acqua
  • 150 g di mandorle
  • 150 g di zucchero
  • 100 g di amido di mais

Per la Decorazione

  • Mandorle a lamelle q.b. 
  • Miele q.b.
  • Cannella in polvere q.b.

Preparazione

Per la preparazione del latte di mandorle, metti in ammollo, in acqua fredda, le mandorle per almeno 8/12 ore.

Lascia riposare il tutto in frigorifero.

Trascorso il tempo necessario, scola le mandorle e ponile nel bicchiere del frullatore.

Aggiungi 1 litro di acqua e frulla alla massima potenza per 1-2 minuti. Filtra il composto con un canovaccio, strizza energicamente per far uscire tutto il liquido contenuto nelle fibre delle mandorle tritate.

Versa il latte di mandorla in una bottiglia di vetro e conserva in frigorifero fino all’utilizzo.

In sostituzione del latte di mandorla fatto in caso puoi utilizzare una confezione di latte già pronto.

Poni in una pentola 1 litro di latte di mandorla.

Aggiungi lo zucchero, mescola e porta a bollore.

Stempera l’amido di mais in una ciotola con un mestolo di latte di mandorla caldo.

Successivamente unisci il composto nella pentola.

Mescola con una frusta o con un frullatore ad immersione per qualche istante.

Il composto si addenserà quasi istantaneamente.

Versa il biancomangiare all’interno degli stampi.

Lascia raffreddare completamente prima di porre in frigorifero.

Spolvera con della cannella in polvere.

Dopo circa 2-3 ore il biancomangiare potrà essere servito con una generosa quantità di miele e mandorle tritate a lamelle.

Carrello
Torna su