Come diventare un Cake Designer professionista e aprire un negozio

Come diventare un Cake Designer professionista e aprire un negozio

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

La figura del cake designer è una figura complessa che necessita di capacità a 360°. Sebbene le torte personalizzate e finemente decorate attirano tante persone non tutti sono in grado di diventare dei cake designer professionisti.

Quali sono i requisiti per diventare Cake Designer

Per intraprendere questo percorso è necessario, prima di ogni cosa, avere la passione per la cucina, con una particolare inclinazione per i dolci, ed una certa capacità artistica e manuale.

Un professionista che intenda affermarsi in questo campo deve riuscire a sorprendere ma deve anche riuscire a capire le richieste del cliente in modo da personalizzare al massimo la torta. Essere in grado di realizzare delle vere e proprie opere d’arte che abbiano anche un gusto sopraffino rappresentano sicuramente la chiave per il successo. Il mondo del cake design è piuttosto giovane, soprattutto in Italia, ed in continua evoluzione: i clienti diventano sempre più esigenti!

Come si diventa Cake Designer?

In Italia esistono diverse scuole professionali private che organizzano dei master mirati alla formazione di artisti delle torte. La scelta della scuola a cui rivolgersi è fondamentale: una cattiva formazione non ti dà gli strumenti necessari per sviluppare a pieno le tue potenzialità. Il costo del corso di formazione rappresenta un vero e proprio investimento, per cui è indispensabile scegliere in maniera oculata a chi rivolgersi.

Ma come fare a capire qual è la scuola migliore per te? La cosa migliore da fare è cercare notizie su più scuole e poi confrontarle tra loro. La prima informazione utile per orientare la scelta riguarda la storia della scuola, cioè da quanto tempo esiste la scuola e da quanto ha inserito corsi per cake designer all’interno della sua offerta formativa. Questo dato ti fornisce una primo elemento di scrematura per capire l’affidabilità dell’insegnamento offerto poiché una scuola che fornisce un servizio scadente non avrà lunga vita.

Il secondo passo da compiere è contattare eventualmente chi ha già seguito i corsi in quella scuola, ovviamente quanti più ne riuscirai a contattare migliore sarà l’dea che potrai farti, le opinioni sono sempre soggettive e soprattutto potresti incappare in un cattivo studente che si troverebbe male in qualunque corso di formazione.

Dopo aver fatto una cernita tra le diverse opzioni a tua disposizione puoi procedere a raccogliere informazioni sulle capacità professionali degli insegnanti e su come è strutturato il corso. Trattandosi di un’attività manuale è fondamentale che il corso si svolga prevalentemente in laboratori, prevedendo in questo modo molte ore di pratica.

Inoltre non sono da sottovalutare i contenuti del corso: il cake designer deve essere sicuramento un bravo artista e scultore ma deve anche essere un pasticcere di prim’ordine e un capace ingegnere. La struttura della torta è fondamentale perché deve sostenere il peso delle decorazioni ma soprattutto una torta bella che poi non è buona deluderà chi la mangia creando un passaparola negativo, per questo è necessario studiare le tecniche di pasticceria prima di quelle relative alla decorazione. L’Italia ha una tradizione dolciaria di un certo livello con torte farcite con creme e bagne di ogni tipo.

La valutazione della scuola termina attraverso il contatto con la stessa. Il contatto telefonico può essere già sufficiente per capire se sei di fronte a persone professionalmente preparate testando la cortesia e competenza nel fornire le informazioni che chiedi.

L’aver seguito un corso di formazione eccellente rappresenta solo il primo step per poterti affermare in questo mondo. Successivamente è molto importante fare quante più esperienze sul campo, magari partecipando a dei concorsi, inoltre non sottovalutare il continuo aggiornamento per cui continua a studiare e a ricercare sempre le ultime notizie riguardanti il settore che hai scelto.

Come aprire un laboratorio di Cake Design?

Una volta che hai le conoscenze adeguate per farti conoscere ed apprezzare dai clienti sei pronto per aprire il tuo laboratorio di cake design. La parte economica e la gestione dell’attività è tutta un’altra storia. Potresti rivolgerti a dei consulenti specializzati che sono in grado di indirizzarti nella maniera corretta verso la soluzione più adatta alle tue esigenze.

Il consulente ti indicherà quali sono gli strumenti a disposizione per finanziare questa tua nuova attività imprenditoriale dandoti indicazioni mirate riguardo eventuali contributi a fondo perduto e/o agevolazioni fiscali. Tutta la parte burocratica relativa a licenze e permessi per evitare di perdere tempo in integrazioni a documentazioni mancanti.

Quando avrai finalmente sbrigato tutto le pratiche per l’apertura del tuo laboratorio dovrai attivarti per renderlo concorrenziale e altamente professionale. La scelta delle materie prime è sicuramente la cosa fondamentale ma anche la pulizia e la presentazione delle tue creazioni ti aiuta ad affermare la tua professionalità presso il pubblico. Scegli infine attrezzi per cake design professionali e di qualità.

Carrello
Torna su